certificazioni

QUALITÀ

Il Sistema di gestione per la qualità del CSI è certificato UNI EN ISO 9001:2008 per:

  • progettazione, realizzazione, manutenzione e gestione operativa di sistemi informativi e servizi informatici (settore EA 33);
  • progettazione e erogazione di interventi formativi e formazione sui servizi ICT erogati (settore EA 37).

Il Sistema prevede il monitoraggio costante dei processi aziendali per garantire standard di qualità e rispetto di tempi e costi del servizio: un sistema di indicatori verifica il raggiungimento degli obiettivi e definisce eventuali azioni preventive e correttive.

SICUREZZA DELLE INFORMAZIONI

Il Sistema di gestione per la sicurezza delle informazioni del CSI è certificato UNI EN ISO 27001:2013 per le attività di erogazione di servizi di facility management ICT: servizi infrastrutturali, colocation, hosting, connettività di rete, sicurezza fisica e logica, servizi tecnici.

L’efficacia del Sistema e il raggiungimento degli obiettivi di sicurezza delle informazioni sono monitorati attraverso un insieme di indicatori che vengono raccolti e riesaminati con continuità e tramite l’esecuzione di audit eseguiti periodicamente.

SICUREZZA E SALUTE SUL LAVORO

Il Sistema di Gestione per la Sicurezza su lavoro del CSI è certificato BS OHSAS 18001:2007 per:

  • eliminare o ridurre i rischi per i lavoratori, gli ospiti e le terze parti esposte a pericoli associati alle proprie attività
  • disporre di uno strumento gestionale che assicuri il rispetto delle normative in materia di sicurezza sul lavoro
  • migliorare con continuità la sicurezza dei lavoratori, dei luoghi di lavoro, della strumentazione e degli edifici
  • migliorare le prestazioni dei processi, in sinergia con il Sistema di Gestione per la Qualità.

Il Sistema prevede il monitoraggio costante dei siti e delle attività aziendali, per garantire elevati standard di sicurezza; un sistema di indicatori verifica il raggiungimento degli obiettivi e definisce eventuali azioni preventive e correttive da adottare.

INFORMATION TECNOLOGY INFRASTRUCTURE LIBRARY

Il CSI segue le indicazioni della Information Tecnology Infrastructure Library (ITIL) per l’erogazione dei servizi informatici. Le linee guida sono promosse dall’associazione itSMF Italia, di cui il CSI è socio fondatore e che fa parte di itSMF International, presente in trentasette paesi con più di tremila aziende aderenti.

Il modello ITIL è usato per:

  • omogeneizzare le modalità di erogazione dei servizi e tracciare le attività realizzate
  • diffondere le conoscenze per garantire la maggiore copertura dei servizi
  • gestire Service Desk, Incident Management e Problem Management con attività di formazione permanente, audit interni e monitoraggio di indicatori aziendali, per garantire il miglioramento continuo dei processi e degli strumenti nell’erogazion e dei servizi (Continual Service Improvement).