Parte l'albo fornitori on line del CSI Piemonte

Dal 26 febbraio sarà possibile iscriversi all'albo fornitori on line del CSI Piemonte, la piattaforma informatica che permetterà a imprese, cooperative, associazioni e professionisti di accreditarsi come potenziali fornitori del Consorzio.

L'albo sarà utilizzato dal CSI per selezionare gli operatori economici da invitare alle procedure di acquisto in base alla normativa vigente, nel rispetto dei principi di trasparenza, parità di trattamento e rotazione nell'assegnazione dei contratti pubblici. In particolare l'albo sarà utilizzato per l'individuazione dei fornitori da interpellare per gli affidamenti di forniture e servizi di importo inferiore a 221.000 euro, per i lavori di importo inferiore a 1.000.000 di euro e per i servizi attinenti all'architettura e all'ingegneria di importo inferiore a 100.000 euro. Non mutano gli obblighi di legge di acquisizione di beni e servizi mediante il ricorso al mercato elettronico (MePA) e alle convenzioni Consip.

Per iscriversi all'albo fornitori gli operatori economici potranno seguire le istruzioni pubblicate sul sito del CSI Piemonte: www.csipiemonte.it/web/it/bandi-e-gare/albo-fornitori. A questo indirizzo sono anche disponibili i moduli da compilare.

Per permettere l'implementazione dell'albo, è stato previsto un periodo transitorio di otto mesi durante il quale il CSI Piemonte inizierà ad utilizzare l'albo fornitori on line per la gestione degli inviti, ma al contempo si avvarrà ancora dell'"Elenco degli Operatori economici" e dell'"Elenco dei
Professionisti tecnici" attualmente in uso presso il CSI. Decorso tale periodo questi Elenchi saranno abrogati.

Gli operatori economici avranno così a disposizione un unico strumento, accessibile via web attraverso il quale trasmettere informazioni e documenti e mantenerli aggiornati. Gli inviti alle procedure di acquisto saranno prodotti in base ad un criterio di rotazione dei fornitori basato su un algoritmo automatico. Il CSI, dal canto suo, migliorerà il processo di selezione e di conoscenza del mercato grazie ad un elenco di fornitori sempre aperto e aggiornato.

"L'albo fornitori on line del CSI – ha sottolineato Claudio Artusi, Presidente del CSI Piemonte - è una piattaforma informatica multi Ente, perché permette all'operatore economico di accreditarsi come potenziale fornitore delle Pubbliche Amministrazioni che utilizzano questa soluzione informatica. Ogni operatore economico ha dunque il vantaggio di registrarsi una volta sola inserendo un set di informazioni anagrafiche valide per tutti gli Enti, poi effettua una candidatura specifica per l'Ente scelto. Il servizio, disponibile per tutti gli enti pubblici piemontesi, ad oggi è utilizzato dalla Direzione Risorse Finanziarie e Patrimonio della Regione Piemonte, dalla Provincia di Alessandria e dai Comuni di Chieri, Pinerolo e Rivoli e gli operatori complessivamente censiti finora nell'applicativo sono oltre 3.500. Ci auguriamo che questo strumento, che risponde all'esigenza di
modernizzazione e dematerializzazione nella gestione degli approvvigionamenti, sia sempre di più utilizzato dalle PA e dagli operatori economici".

 

Per ulteriori informazioni
Ufficio Stampa CSI Piemonte - Vittoria Gernone - tel. 346.6946901 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.