CSI Piemonte e ANCI Piemonte al servizio dei comuni

Un'intesa per attuare il Codice dell'Amministrazione Digitale

CSI Piemonte e ANCI Piemonte hanno firmato ieri il Protocollo d'intesa per l'attivazione di servizi digitali e la realizzazione e gestione di infrastrutture tecnologiche a favore dei Comuni piemontesi di piccole e medie dimensioni.

Gli Enti locali potranno così offrire a cittadini e imprese un accesso rapido e veloce ai servizi pubblici, attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, senza carta e senza code, da casa come dall'ufficio. Con un click si potrà, ad esempio, consultare e scaricare la modulistica dell'amministrazione comunale (come certificati, dichiarazione ICI o calcolo IMU). Ma anche organizzare momenti di svago, alla scoperta di itinerari turistici, bellezze architettoniche e naturali ed eccellenze enogastronomiche, scaricando comodamente su smartphone e tablet le App realizzate dal CSI grazie al progetto “PiemonteFacile”.

La collaborazione tra ANCI e CSI si attuerà inoltre nello sviluppo del Programma Elisa per aiutare i Comuni a contrastare l'evasione e l'elusione fiscale e nella realizzazione di consulenze e soluzioni ICT nell'ambito delle “smart cities” e in particolare sul risparmio energetico e sul rispetto per l'ambiente, per aiutare i Comuni a diventare virtuosi con una più razionale gestione delle risorse e la conseguente riduzione di immissioni inquinanti nell'atmosfera. Infine verranno avviati progetti di raccolta, messa a disposizione e valorizzazione degli Open Data e verranno individuate possibili forme di finanziamento a livello nazionale per le iniziative piemontesi.

Amalia Neirotti, Presidente di ANCI Piemonte, dichiara: “Ritengo molto importante la collaborazione del CSI in questa fase così delicata per i Comuni piemontesi impegnati nelle gestioni associate e nel fare i conti con tecnologie che semplifichino, se possibile, il loro lavoro. L'impegno di ANCI Piemonte sarà quello di divulgare i contenuti dell'accordo verso i Comuni propri associati e realizzare azioni di comunicazione congiunta o coordinata. E' fondamentale che nella nostra regione tutti gli Enti pubblici, il loro consorzi e le varie forme associate facciano squadra per affrontare i problemi e definire le competenze per costruire insieme il futuro possibile.”

“Il CSI è impegnato nella realizzazione di servizi pubblici - conclude il Presidente del CSI Piemonte Roberto Moriondo - per semplificare e rendere più efficaci le attività delle amministrazioni locali. Siamo felici pertanto di mettere le nostre competenze anche al servizio di Comuni di piccole e medie dimensioni, rappresentati da ANCI, che rischiano di restare tagliati fuori dalle politiche sulle Smart Region.
Attraverso una gestione di sistema infatti anche le più piccole realtà amministrative locali potranno alleggerire il proprio carico economico e burocratico e allo stesso tempo rispondere con efficienza e rapidità alle esigenze di cittadini e imprese.”

Per ulteriori informazioni:
Ufficio Stampa CSI Piemonte - cell. 334.6019008
Ufficio Stampa ANCI Piemonte - cell. 335.6817209