Nuovi servizi per le terre alte con "Piemonte Facile: i servizi a portata di click"

In collaborazione con il CSI Piemonte una nuova sezione sul sito di UNCEM Piemonte e della Comunità Montana del Pinerolese

Servizi a portata di click anche nelle Terre Alte del Piemonte. UNCEM Piemonte e la Comunità Montana del Pinerolese, promuovono il progetto “Piemonte Facile: i servizi a portata di click” del CSI Piemonte.
I Comuni montani che sceglieranno di aderire a tale iniziativa potranno offrire ai propri cittadini e imprese, direttamente dal proprio sito o in forma associata attraverso i siti delle Comunità montane, un vasto numero di servizi on line realizzati dal Consorzio per gli Enti locali piemontesi.

Piemonte Facile permette infatti di accedere ai servizi della pubblica amministrazione in modo rapido e veloce, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, senza carta e senza code, da casa come dall'ufficio. I cittadini potranno, ad esempio, prenotare esami e visite mediche e pagare con tutta comodità il ticket per le prestazioni sanitarie che hanno sostenuto. Ma anche organizzare momenti di svago e conoscere al meglio il territorio e i suoi tesori, alla scoperta di itinerari turistici, bellezze architettoniche e naturali ed eccellenze enogastronomiche, scaricando comodamente sul proprio smartphone le App realizzate dal CSI. Un servizio a tutto vantaggio anche dei turisti.
E ci saranno molte opportunità anche per le imprese del territorio. Grazie al SUAP, lo Sportello Unico per le Attività Produttive, i professionisti potranno disporre di un unico punto di accesso per la presentazione di tutte le domande, consentendo un dialogo più efficiente con l’amministrazione. Con il MUDE (Modello Unico Digitale per l'Edilizia) avranno poi a disposizione procedure semplificate e omogenee per inoltrare le proprie pratiche edilizie alla pubblica amministrazione direttamente on line, monitorandone lo stato di avanzamento.

In collaborazione con il CSI, i Comuni potranno inoltre avviare un progetto di WiFi gratuito, che permetterà ai propri cittadini di accedere liberamente alla rete Internet in alcune aree pubbliche comunali.

"Gli enti locali oggi si trovano di fronte a grandi sfide - dichiara il Presidente di UNCEM Piemonte, Lido Riba - in particolare i Comuni piccoli e di montagna, devono far fronte a molteplici difficoltà nell'erogazione di efficaci ed efficienti servizi ai cittadini e alle imprese. Abbiamo sempre sostenuto che la capacità di unire i servizi, la gestione associata, alle quali le Comunità montane lavorano da quattro decenni, fossero chiavi importanti per ridurre i costi e migliorare le prestazioni. Anche per questo motivo l'Uncem ha aderito alla proposta del CSI, che ha scelto di mettere a disposizione di tutti Comuni i servizi della piattaforma Piemonte Facile. Negli ultimi anni, è stato importante il lavoro svolto dalla Regione Piemonte e da soggetti come il CSI per ridurre il digital divide che per le terre alte è strutturale, per certi versi drammatico, anch'esso vettore di spopolamento e inibitore di sviluppo socio-economico. Molto è stato fatto e molto rimane da fare. Le Comunità montane dovranno con la Regione, il CSI e anche con il supporto di Uncem, lavorare in questa direzione. Piemonte Facile getta le basi di un nuovo percorso, che dovrà essere veloce e chiaro come ci impone la rete, il web, a vantaggio di quanti vivono e lavorano in montagna. Per migliorare anche i rapporti umani, i sistemi di relazione sociale anima delle Terre Alte e dei Comuni".

"Con i servizi della piattaforma Piemonte Facile - aggiunge il Presidente della Comunità montana del Pinerolese, Andrea Coucourde - la Comunità montana del Pinerolese si pone in prima fila nella gestione di nuove opportunità telematiche per servizi e imprese. Le ultime normative nazionali e regionali relative all'assetto degli enti locali impongono una gestione associata anche delle opportunità che l'informatica e la telematica propongono. Dobbiamo coglierle, insieme. A vantaggio di cittadini e imprese. Lo conferma la nostra adesione al programma CSI, prima Comunità montana in Piemonte assieme all'Uncem. E lo conferma il proficuo lavoro inviato con CSI, che sicuramente potrà continuare con importanti risultati per il territorio".

“Coerentemente con le priorità che stanno emergendo nell’ambito del lavoro per l’Agenda Digitale del Governo - conclude il Direttore Generale del CSI Piemonte, Stefano De Capitani - il CSI è impegnato nella realizzazione di servizi pubblici digitali per semplificare, rendere più efficaci e razionalizzare le attività delle amministrazioni locali a vantaggio di cittadini e imprese.
Grazie alla collaborazione con UNCEM Piemonte e con le Comunità montane, potremo mettere le nostre competenze anche a disposizione delle più piccole realtà amministrative delle Terre Alte che, attraverso una gestione di sistema, potranno alleggerire il proprio carico economico e burocratico e allo stesso tempo rispondere in modo efficiente e rapido alle esigenze collettività."

Ufficio Stampa UNCEM Piemonte
Tel. 3498599339 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio Stampa CSI Piemonte
Tel. 011.3169494 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.