Alla galleria Auchan i primi totem per l’erogazione gratuita dei servizi “TorinoFacile” nei centri commerciali

Sono stati attivati oggi presso la Galleria Auchan di Torino, dopo la firma del protocollo d’intesa tra la Città, G.C.I. Spa e Auchan, i due Totem che forniscono ai cittadini i servizi anagrafici in modalità telematica direttamente dal centro commerciale.

Torino all’avanguardia, anche al centro commerciale.
Da oggi, 4 luglio, infatti, sono attivi i Totem di “TorinoFacile” per abbattere le barriere della burocrazia puntando sulla tecnologia. Alla Galleria Auchan di Torino, per la prima in volta in Italia, chiunque tra i 5 milioni di persone che ogni anno popolano il Centro Commerciale, potrà richiedere un certificato di nascita o di residenza. Così, mentre si fa la spesa, o prima di andare dal parrucchiere, o passando per lo sportello della banca, da oggi la Città di Torino e la grande Piazza della Galleria Auchan offrirà un altro servizio innovativo che ha l’obiettivo di rendere la vita più semplice in una logica di collaborazione tra pubblico e privato. Il protocollo d’intesa sottoscritto dalla Città di Torino, Auchan s.p.a. e Gallerie Commerciali Italia S.p.A., consentirà ai clienti dell’ipermercato di poter accedere attraverso postazioni self service ad uso gratuito, ai servizi telematici della Città. Inoltre, grazie a questo accordo, i dipendenti delle due società avranno l’accesso alla rete "Torino Facile".

La firma del protocollo è coerente al progetto “Reti amiche on the job” del Ministero per la Pubblica Amministrazione ed Innovazione il cui obiettivo principale è l’integrazione di reti aziendali, pubbliche e private che si affianchino agli sportelli della Pubblica Amministrazione per rendere possibile l’erogazione di servizi pubblici in via telematica, direttamente sui luoghi di lavoro utilizzando le credenziali di accesso già in possesso dei dipendenti ed usati per il riconoscimento sulla rete interna aziendale.

In specifico, sia attraverso lo sportello virtuale posto in Galleria, sia da una postazione PC degli impiegati sarà possibile richiedere e ottenere in pochi secondi, ad esempio, certificati anagrafici, inoltrare la pratica di cambio indirizzo, e ancora, prenotare un appuntamento presso alcuni uffici comunali e, in generale, accedere a tutti i servizi del portale “Torino Facile”. Quindi, in estrema sintesi, si ottengono indicazioni puntuali, si accorcia la distanza tra amministrazione comunale e cittadino e, soprattutto, si risparmia tempo.

“Vogliamo che Torino – sottolinea il Sindaco, Piero Fassino – sia sempre più una città digitale e in questa direzione stiamo lavorando. Per questo, in un’ottica di trasparenza, di partecipazione e soprattutto di maggiore efficienza, incrementeremo ancor di più i servizi di e-government e on line per i cittadini, così da aumentare un servizio che incide sulla qualità della vita di tutti”.

“Con l’istallazione dei due totem il cui costo è di solo 2.500 euro, un altro tassello – sottolinea l’Assessore ai servizi civici, sistemi informativi, Stefano Gallo - è stato posto per far sì che cittadini, imprese e professionisti possano espletare direttamente da casa, dall’ufficio e, in questo caso, anche andando al centro commerciale, pratiche burocratiche che normalmente devono essere effettuate di persona presso gli uffici del Comune. L’accordo che oggi abbiamo sottoscritto rientra nei progetti previsti dal piano di e-government il cui obiettivo principale è quello di rendere sempre più l’Amministrazione comunale trasparente, disposta all’ascolto, “on-line” 24 ore su 24 e di voler portare gli uffici ai cittadini e non viceversa, convinti come siamo che tutta una serie di pratiche possano essere espletate dai cittadini direttamente da casa o dall’ufficio e, da oggi, anche dall’ipermercato”.

"I servizi on line di Torinofacile realizzati per la Città di Torino - aggiunge il Direttore Generale del CSI Piemonte Stefano De Capitani - sono un esempio dell'impegno del CSI per far sì che le pubbliche amministrazioni possano dotarsi di servizi pubblici digitali a vantaggio della collettività, in modo coerente con quanto previsto dalla Agenda Digitale. La possibilità per i cittadini di accedervi anche attraverso postazioni multimediali installate in luoghi frequentati abitualmente contribuisce a raggiungere questo obiettivo".

“Gallerie Commerciali Italia - spiega Edoardo Favro, amministratore delegato di Gallerie Commerciali Italia - è presente su tutto il territorio nazionale, e presenta al pubblico non solo un’offerta commerciale ampia e qualificata, ma un luogo che ad oggi rappresenta sempre più una piazza frequentata da milioni di persone. Il nostro obiettivo è quello di studiare e proporre servizi sempre più vicini al cittadino, capaci, quindi, di offrire contemporaneamente semplicità ed eccellenza. Per questo sono molto soddisfatto di questo accordo chiuso con la Città di Torino per proporre nelle nostre Gallerie dei servizi amministrativi comunali che possano aiutare e semplificare la vita quotidiana dei torinesi. Un plauso va certamente al Comune che dimostra, a mio parere, una apertura particolare verso i servizi digitali per il cittadino e verso la semplificazione della burocrazia. Gallerie Commerciali Italia, da parte sua, ha fortemente voluto questo accordo perché credo che, e lo dimostrano gli oltre 200 milioni di persone che ogni anno frequentano i nostri centri commerciali, di cui 5 milioni nella Galleria di Torino, oggi rappresentiamo non solo un importante segmento industriale del Paese, ma anche un punto di riferimento importante della vita quotidiana di ogni cittadino. Mettersi al servizio della gente, nella visione di Gallerie Auchan, significa offrire una gamma eterogenea e diversificata di utilità, avendo come obiettivo comune quello di semplificare la vita e rendere i servizi il più possibile semplice e accessibili. "Torino Facile", e il nome lo dimostra, è un test che, se trovasse in altre amministrazioni la stessa volontà riscontrata con il Comune di Torino, potrà essere replicato nelle nostre Gallerie in tutta Italia, a dimostrazione che quando pubblico e privato perseguono i medesimi obiettivi possono davvero aiutare i cittadini nella vita di tutti i giorni abbattendo e semplificando le barriere della burocrazia”.

Raffaela Gentile
Ufficio Stampa e relazioni con i media
Comune di Torino
Piazza Palazzo di Città, 1- 10122 Torino
Tel. 011/442.3606 mob. 349/4162652
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.torinoclick.it

Ufficio Stampa CSI Piemonte
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
mob. 335/5492572

Anna Tuteur
Direttore Relazioni Esterne e Affari Istituzionali Auchan e G.C.I.
Tel. +39 02 57 58 5189
Mob. +39 335 6986 350

Damiano Beltotto
Ufficio Stampa Auchan Spa e Gallerie Commerciali Italia Spa
mob. +39 340 2187481