Procurement

Il servizio è disponibile per tutti gli enti pubblici piemontesi e risponde all'esigenza di modernizzazione e dematerializzazione nella gestione degli approvvigionamenti.

La soluzione realizzata dal CSI mette a disposizione due servizi: negoziazioni elettroniche della PA e albo e monitoraggio fornitori.

 

NEGOZIAZIONI ELETTRONICHE DELLA PA

Il servizio consente la gestione elettronica e dematerializzata degli appalti ai sensi del Codice dei Contratti. Permette, inoltre, di gestire la pubblicazione del bando o l'invio degli inviti, l'aggiudicazione definitiva attraverso il ricevimento telematico delle offerte, le richieste di chiarimento e le commissioni di gara on line.
Con questo struemento possono essere gestiti anche gli accordi quadro, i cataloghi elettronici e il sistema dinamico di acquisizione, le gare di vendita e la raccolta di fabbisogni.

La soluzione rende le comunicazioni e le relazioni tra la PA e gli operatori più semplici e veloci. Le informazioni sono sicure, tracciate e completamente digitalizzabili grazie all'uso di tecniche di sicurezza di elevato livello (ad esempio, la cifratura del canale di comunicazione e dei dati) e di comunicazioni PEC, oltre all'utilizzo di documenti firmati digitalmente.

700 appalti

gestiti fino al 2013

oltre 1300 sessioni telematiche

fino al 2013

Link

Sistema Piemonte – Approvvigionamenti

ALBO FORNITORI

Il servizio serve a gestire gli elenchi degli operatori economici previsti dalla normativa vigente in tema di contratti pubblici (Codice dei contratti ovvero D. lgs. 50/2016 e s.m.i.), a supporto delle procedure di approvigionamento.

Prevedere la gestione delle informazioni e della documentazione relativa al fornitore che consentano all'ente di effettuare tutte le necessarie verifiche
anche presso gli enti certificatori istituzionali (Inps, Inail, Prefetture, etc.) ed archiviarne i risultati.

Gli operatori economici possono iscriversi on line all'albo di ogni ente per proporsi come fornitori effettivi o potenziali. La soluzione è multiente e consente la condivisione tra gli enti delle informazioni sul fornitore, evitando la duplicazione dei dati e facilitando l'operatore economico nell'iscrizione all'albo di enti diversi.
Grazie alla personalizzazione di alcuni elementi (tipo, classi merceologiche, area geografica e altri), gli Enti hanno a disposizione un ampio set informativo sulle imprese e professionisti iscritti. Questi dati possono essere utilizzati per selezionare i fornitori da invitare i fornitori alle procedure con valore sotto la soglia ed effettuare le verifiche di legge richieste dal codice dei contratti.

Link

Sistema Piemonte – Approvvigionamenti

Realizzato per

Regione Piemonte

dal 2003