People

Il lavoro più bello del mondo

gina bosco

Sono in CSI da sempre. Questa azienda è un filo conduttore della mia vita, nella buona e nella cattiva sorte. Ora faccio il lavoro più bello del mondo: mi occupo di tutti gli enti locali del Piemonte, che sono tantissimi, tutti diversi tra loro. Le persone che ci lavorano rappresentano ogni età e realtà. Gli enti grandi di solito dispongono di più risorse e personale e hanno prospettive molto interessanti da un punto di vista tecnologico. Quelli piccoli sono più delicati da gestire, perché hanno poche persone, tanto da fare e poche risorse, ma restano per me i più stimolanti. Sarebbe bello poterne incontrare sempre di nuovi...ma sono centinaia.

Questo lavoro per me è una grandissima responsabilità, che non lascia mai la mia mente. E nemmeno il mio telefono! La sfida più grande è quella che affrontiamo quotidianamente: riuscire a far sentire la nostra partecipazione alle vicende dei clienti. Le ore del giorno non sono mai sufficienti e la sera c'è sempre il rammarico di non aver dato tutto l'aiuto che avrei voluto e che sarebbe stato necessario.

L'innovazione per me ha il dovere di aiutare nel lavoro e nella vita quotidiana. Vorrei che fosse semplice e intuitiva. Non sempre lo è, forse perché la si immagina come un fattore tecnologico esterno, mentre dovrebbe essere solo uno strumento per modificare le nostre abitudini di vita e di lavoro.

Nel mio (poco) tempo libero adoro stare nella natura. Appena posso fuggo nella mia casetta al mare. Anche d'inverno amo camminare per diversi chilometri, con un libro nelle orecchie - viva l'innovazione! - e nient'altro.

Gina Bosco
Account manager

Eccellenze e Temi strategici
PA digitale