Tipologia
Internazionale

Albania: sportello unico

Programma
United Nations Development Programme 24/2017
Beneficiario
Ministero degli Interni dell'Albania, Municipalità di Tirana, 48 Municipalità e 250 Unità Amministrative Locali
Data inizio
Data fine

Il CSI segue il progetto per istituire un servizio di sportello unico per gli enti locali albanesi, a sostegno della riforma territoriale e amministrativa in corso in Albania dal 2014 che ha visto ridurre da 373 a 61 il numero di Municipalità del Paese.

Grazie all'esperienza che da dieci anni ci vede impegnati in questo Paese, siamo stati incaricati di dirigere il progetto per il Ministero degli Interni albanese e di coordinare le imprese locali. I finanziamenti sono dell'United Nations Development Programme, nel programma STAR2 “Support to Territorial and Administrative Reform” in Albania.

Nei 27 mesi di progetto svilupperemo un sistema per l’erogazione di servizi di sportello unico in 49 Municipalità e 250 Unità Amministrative locali albanesi per circa 60 servizi amministrativi locali.

Lo sportello unico consentirà alle singole Municipalità di avvicinare fisicamente la pubblica amministrazione ai cittadini: erogherà servizi simili e promuoverà  standard comuni nelle varie Municipalità, riducendo i tempi  e aumentando la trasparenza verso cittadini e imprese.

La separazione delle attività di sportello al pubblico dalle attività di ufficio è infatti un elemento cardine della strategia nazionale sui servizi pubblici:  è funzionale al miglioramento dell’efficienza e della facilità d’uso, ma anche al contrasto della corruzione.

Con questo progetto consolidiamo la nostra attività in Albania come agenzia pubblica italiana di riferimento per la governance digitale, anche per gli enti locali.

Partner: CSI (Italia), IkubINFO shpk (Albania), IP3 – The Institute of Public and Private Policies (Albania), InfoSoft Systems shpk (Albania)

Argomenti
Sistema produttivo
Eccellenze e Temi strategici
Attività internazionali
PA digitale